/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Abodi, Coppa Davis un'occasione per misurare quanto costruito

Abodi, Coppa Davis un'occasione per misurare quanto costruito

'A Bologna un cuore accompagna chi gioca in campo'

BOLOGNA, 13 settembre 2023, 18:03

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il match di Coppa Davis tra Italia e Canada all'Unipol Arena di Bologna "è l'ennesimo" momento d'oro per il tennis italiano, "non è la prima occasione nella quale riuscire a misurare quello che il tennis ha costruito, non soltanto nei momenti di successo in cui si accendono le luci, ma giorno dopo giorno in modo tale da arrivare a questi appuntamenti tutti preparati". Lo ha detto il ministro per lo Sport e i giovani, Andrea Abodi, che ha assistito alla partita inaugurale tra Lorenzo Sonego e il canadese Alexis Galarneau insieme al presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e al presidente di Sport e Salute, Marco Mezzaroma.
    In platea siedono i miti del tennis Nicola Pietrangeli, al quale prima della partita è stato dedicato un momento di festa per i suoi 90 anni, e Lea Pericoli. Il commento della partita, invece, è affidato ad Adriano Panatta che assieme a Pietrangeli faceva parte della squadra italiana che vinse la Coppa Davis nel 1976.
    "Bologna è una città che ama lo sport in generale e la socialità. Lo sport è uno strumento di socialità formidabile e c'è un cuore che accompagna chi gioca in campo", ha concluso Abodi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza