Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Nardella, stadio Firenze e' in pole per Euro 2032

Calcio: Nardella, stadio Firenze e' in pole per Euro 2032

'Gravina ce lo ha fatto capire, siamo molto avanti'

FIRENZE, 23 febbraio 2024, 11:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Siamo molto contenti dell'incontro di ieri con la Federcalcio con Gravina che ci ha fatto capire che Firenze è in pole position per la candidatura" ad ospitare gare "dell'Europeo 2032 e che fatta eccezione di tre stadi che sono già assicurati, Firenze rispetto agli altri è molto avanti perché non solo il progetto" di restyling "è finito ma c'è stata anche l'aggiudicazione e sono già iniziati i lavori". Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, a margine di un sopralluogo allo stadio Franchi, dove sono iniziati i primi lavori di demolizione in vista del restyling.
    "Ieri Gravina ha apprezzato molto l'attenzione verso i temi ambientali di questo stadio - ha aggiunto -. E poi sarà uno stadio comodissimo, un impianto polivalente che si ispira un po' a quello del Real Madrid". Sempre a proposito del restyling sui 55 milioni di euro, ad ora definanziati, "l'interlocuzione col governo va avanti. Un'opera pubblica così importante sicuramente verrà terminata. Queste risorse in un modo o in un altro saranno trovate e serviranno a completare tutti i lavori dello stadio".
    Sul Padovani, impianto dove dovrebbe giocare la Fiorentina nella stagione 2025-2026, "è confermata la tabella di marcia, siamo nella fase di aggiudicazione dei lavori e il via ai lavori è previsto entro giugno, così come la fine dei lavori è prevista nella prima parte dell'anno prossimo. E' un progetto che nasce per il rugby. Dopo di che abbiamo previsto la possibilità di ampliarlo fino a 18mila posti: troveremo le risorse" mancanti per far sì che lo stadio possa ospitare gare di serie A (ovvero circa 5 milioni) "attraverso un progetto di pubblicità sul cantiere, siamo già in contatto con alcune società esperte di pubblicità outdoor". Il sindaco ha parlato anche della lettera aperta del presidente viola, Commisso: "E' una lettera appassionata, che guarda sempre con grande attenzione a Firenze e alla Fiorentina". A proposito del Franchi, ha concluso Nardella, "con la Fiorentina ci sentiamo spesso, ci sarà un incontro a livello più tecnico per quanto riguarda il rinnovo della convenzione, la condivisione delle modalità e delle tempistiche. Vogliamo dare alla Fiorentina uno stadio all'altezza di questa società".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza