ANSAcom
ANSAcom

Al via il Retail Summit, tecnologia e sostenibilità le sfide

A Milano il Forum Confimprese.Resca: periodo di forte criticità

ANSAcom

Trasformazione digitale, risorse umane e sostenibilità: sono gli asset imprescindibili per sostenere il cambiamento e il rilancio del retail, in un panorama di crisi economico-politica mondiale, con un processo inflattivo che non accenna a diminuire e i consumatori messi alle strette da bollette e caro vita. E’ il messaggio che arriva dal Retail Summit di Confcommercio, organizzato in collaborazione con Jakala, la prima martech company in Italia (società che combina marketing e tecnologia).

“Il retail sta vivendo un periodo di forte criticità. Dopo la pandemia, dobbiamo ora affrontare la crisi energetica e l’inflazione crescente, che impattano pesantemente su imprese e famiglie. Da mesi nel settore si è registrato un generale aumento dei costi di trasporti, materie prime e affitti, a cui si unisce la carenza di personale qualificato”, avverte il presidente di Confimprese, Mario Resca, aprendo i lavori del summit, in programma il 22 e 23 settembre a Milano. “Chiediamo meno burocrazia, investimenti in energie rinnovabili per costruire una maggiore autosufficienza energetica del nostro Paese e ribadiamo il nostro no ad aumenti dei canoni per gli immobili commerciali” aggiunge Resca, sottolineando che “solo così potremo sopravvivere e dare forma al commercio contemporaneo, capace di costruire un’esperienza per il proprio cliente e riaffermare la sua supremazia sull’online. Durante la due giorni, i principali attori del settore si confrontano sulle scelte necessarie per sostenere il retail e ripensare nuovi servizi e modelli di consumo. Oltre al presidente di Confimprese, al general manager di Jakala, Marco Di Dio Roccazzella, all’economista Veronica De Romanis e a Nicola Lanzetta, direttore Italia di Enel Group, tra i protagonisti dell’evento ci sono: Cristina Scocchia, amministratore delegato Illycaffé, Alberto Racca, amministratore delegato Miroglio Group, Maurizio Sedita, Cco Windtre. E poi Gabriele Belsito, Hr director Europe-Italy Autogrill, Alessandro Bracci, amministratore delegato Teddy, Andrea Bertoncello, managing director Dea Capital, Mirella Cerutti, amministratore delegato Sas, Amedeo Giustini, Ceo Prenatal Retail Group. Innovare è la parola d’ordine “per superare questo momento di incertezza, attraverso la ridefinizione dei modelli organizzativi e di leadership”, sostiene Roccazzella. Servono quindi “strategie basate su analisi dei big data, ottimizzazione dei costi grazie all'automazione dei processi e alla tecnologia. Nel medio periodo, anche Web3 e Metaverso contribuiranno a sviluppare le vendite e-commerce”. In questo contesto, aggiunge il manager, “i retailer sono consapevoli di vivere un tempo di trasformazione”. Secondo l'Osservatorio di Jakala, per l’85% dei retailer, l’intelligenza artificiale ha un ruolo chiave nel processo di personalizzazione dell’esperienza cliente. 

In collaborazione con:
Confimprese

Archiviato in


Modifica consenso Cookie