Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Uccise anziana in casa per rapina, condannato all'ergastolo

Uccise anziana in casa per rapina, condannato all'ergastolo

Ha venduto i gioielli della donna per pagarsi le vacanze

VARESE, 28 febbraio 2024, 12:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Corte d'Assise del Tribunale di Varese ha condannato all'ergastolo Sergio Domenichini, 67 anni, accusato di aver ucciso nel luglio 2022 Carmela Fabozzi, pensionata di 73 anni. L'omicidio era avvenuto nell'abitazione della donna a Malnate (Varese) e la vittima era stata colpita più volte alla testa con un vaso sul quale sono state trovate le impronte dell'imputato. Nella ricostruzione del pm, il movente sarebbe una rapina: Domenichini, dopo aver ucciso la 73enne, ha portato via i gioielli dall'abitazione per poi rivenderli a un compro oro e pagarsi così le vacanze al mare con la compagna.
    Stando a quanto ricostruito dall'accusa, vittima e killer si conoscevano: Il 67enne a inizio 2022 si era presentato alla pensionata come volontario di un'associazione impegnata in servizi di trasporto per persone anziane e pazienti oncologici e la donna ha accettato più volte passaggi dell'uomo.
    Oltre alle impronte sul vaso, l'arma del delitto, gli investigatori hanno trovato il dna del 67enne sotto un'unghia della vittima.
    Il profilo di Domenichini, per come lo ha descritto il pm, è quello di una persona che "delinque in maniera ininterrotta da quattro decenni" e che nell'appartamento di Malnate la mattina del 22 luglio 2022 ha voluto "con coscienza la morte di Carmela Fabozzi".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza