Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Polizia sequestra cinque cavalli e farmaci dopanti a Catania

Polizia sequestra cinque cavalli e farmaci dopanti a Catania

Indagini su organizzatori corsa clandestina fuori città

CATANIA, 23 febbraio 2024, 14:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Cinque cavalli e farmaci dopanti, probabilmente usati durante corse clandestine, sono stati sequestrati dalla Polizia durante n controllo del territorio nello storico rione San Cristoforo, disposto dal Questore Giuseppe Bellassai. I tre titolari delle stalle sono stati denunciati per maltrattamenti di animali e saranno sanzionati anche amministrativamente dall'Asp. Alcune vie adiacenti alle stalle erano state chiuse con cumuli di spazzatura che avevano lo scopo di inibire l'accesso ad altri e a eventuali controlli.
    Grazie all' intervento della Polizia e del Comune sono stati rimossi e la viabilità delle strade restituita agli abitanti del quartiere.
    L'operazione ha consentito di far acquisire agli investigatori "importanti elementi di indagine" per "l'individuazione dei responsabili della corsa clandestina ripresa in un video che diffuso nei giorni scorsi sui social e dalla stampa" che "non è stata effettuata nel centro di Catania, ma in area extraurbana". L' operazione della Questura si inquadra in un più ampio e costante monitoraggio del fenomeno che ha consentito lo scorso anno, per le stesse motivazioni, il sequestro di 12 cavalli e di altri quattro nello scorso mese di gennaio.
    La Polizia con l'ausilio di tecnici di e-Distribuzione ha scoperto tre allacci abusivi alla rete elettrica da parte degli utilizzatori di due stalle e da parte del proprietario di un'abitazione. Gli autori sono stati denunciati Le perquisizione hanno permesso inoltre di sequestrare, con l'ausilio degli agenti del Nucleo artificieri della Questura, 29 manufatti esplosivi illegali, di fattura artigianale, le cosiddette bombe carta e di fare arrestare un 42enne, con precedenti di polizia anche per maltrattamenti di animali, per detenzione illegale di materiale esplosivo.
    I controlli sono stati eseguiti da agenti della Questura di Catania, in particolare dei Commissariati Centrale e San Cristoforo, dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, della Squadra mobile, della Squadra a cavallo, della Squadra cinofili, della Polizia scientifica, con l'ausilio dei Vigili del fuoco
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza