Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Alessandra Todde: 'sono io l'unica vera alternativa'

Alessandra Todde: 'sono io l'unica vera alternativa'

'Vinceremo e governeremo la Sardegna per cinque anni'

CAGLIARI, 23 febbraio 2024, 20:24

di Marzia Piga

ANSACheck

Alessandra Todde - RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandra Todde -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandra Todde - RIPRODUZIONE RISERVATA

"No, non temo il voto disgiunto. Se fossi una che si spaventa facilmente non sarei arrivata dove sono. Noi vinceremo e governeremo la Sardegna per cinque anni". Ne è convinta Alessandra Todde, candidata per l'alleanza di centrosinistra a guida Pd-M5s in Sardegna, a due giorni dal voto per le regionali. "La nostra coalizione rappresenta l'unica vera alternativa per una Sardegna progressista e inclusiva", spiega all'ANSA a poche ore dalla chiusura della sua campagna elettorale, alle 18 alla Fiera di Cagliari.

E non teme Renato Soru? "Un voto dato a Soru è un voto per Truzzu - risponde -. Soru si sta assumendo una gravissima responsabilità, rischiando di far rimanere al governo quelli che hanno distrutto la Regione. Lui sa bene di non essere competitivo, per di più con un sistema elettorale che premia solo i due più votati".

La corsa di Todde verso il voto di domenica è stata lunga, cominciata subito dopo l'ufficializzazione della sua candidatura lo scorso novembre. "Abbiamo toccato quota 100 incontri sul territorio. Migliaia di chilometri percorsi, migliaia di persone incontrate - è il bilancio della candidata presidente -. Una campagna elettorale emozionante, piena di entusiasmo, di affetto, basata sull'ascolto, sul confronto e sulle proposte".

È il momento delle donne in politica, l'aspirante prima donna al governo della Regione conosce la fatica della disparità: "Essere donne è sempre più faticoso, l'avevo già sperimentato nel lavoro, e in politica è lo stesso. Siamo sempre sotto l'attacco dei pregiudizi, esposte all'attenzione spropositata su competenze e capacità. Se fossi stata un uomo tutto sarebbe stato più facile, ma a una donna viene chiesto il doppio dell'impegno, del sacrificio per raggiungere gli stessi obiettivi".

E si rivolge alla donna che oggi guida il governo e il partito di maggioranza: "Da sarda sono indignata che una presidente del Consiglio venga a fare 'cabaret' sul palco in Sardegna, facendo battute come se fosse all'opposizione, non incontrando e non ascoltando i cittadini - incalza Todde - Meloni doveva venire qui a chiedere scusa per 5 anni di disastri, per i tagli alla sanità, invece viene a prendere in giro i sardi e a parlarci di meritocrazia dopo aver candidato Truzzu, uno dei sindaci meno apprezzati d'Italia".

Quanto ai temi, "la sanità - chiarisce - ha la precedenza su tutti: deve tornare ad essere un diritto universale e pubblica". Poi l'ultimo appello: "Agli indecisi chiedo di mobilitarsi, di andare a votare, di aiutarci ad evitare altri cinque anni di buio per la Sardegna. Il cambiamento parte da noi e da noi soltanto". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza