Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tassisti sardi al lavoro, 'non è il momento di scioperare'

Tassisti sardi al lavoro, 'non è il momento di scioperare'

Casartigiani, 'riorganizzare servizio ma qui è stagionale'

CAGLIARI, 10 ottobre 2023, 11:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessuno stop e tassisti sardi al lavoro nell'ultimo scorcio di questa lunga estate che porta ancora nell'Isola tanti turisti, soprattutto dal Nord Europa, con gli aerei e le navi da crociera.
    "Non è il momento di fare lo sciopero, anche perché è ancora aperto il dialogo con il ministro e la realtà sarda è diversa da quelle delle grandi città della Penisola da tutti i punti di vista, geografici e lavorativi. Qui siamo prettamente stagionali - dice all'ANSA Giovanni Frongia (Casartigiani) in merito allo sciopero di oggi organizzato dall'Usb - Fermarci oggi vuol dire creare ulteriori disagi non solo ai cittadini residenti ma anche ai turisti che continuano ad arrivare in Sardegna. Ho sentito anche altri colleghi del nord dell'Isola e nessuno si è fermato" "Non vogliamo però nasconderci dietro un dito - afferma in merito all'aumento delle licenze previsto dal Dl Assest - il servizio è da riorganizzare ma qui in Sardegna serve qualche licenza in più solo durante l'estate, per 4-5 mesi da metà maggio ai primi di ottobre. Non servono licenze a pioggia".
    Nel frattempo Frongia annuncia che a breve ci sarà un incontro a Cagliari in Comune con l'assessore competente per discutere delle azioni da intraprendere in conseguenza del decreto.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza