Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Emiliano, 'se cittadini vedono la vera sinistra, la votano'

Emiliano, 'se cittadini vedono la vera sinistra, la votano'

Presidente Puglia: 'Gli autoritarismi sono dietro la porta'

BARI, 25 febbraio 2024, 11:39

Redazione ANSA

ANSACheck

"Quanto i cittadini vedono la sinistra vera la votano, quando non è un incrocio di ego, di tatticismi e di finte amicizie". Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, durante la convention 'Andiamo' in corso nel capoluogo pugliese per presentare Vito Leccese, candidato sindaco a Bari del Pd per le amministrative di giugno. Rivolgendosi dalla platea a Leccese, e all'altro candidato del centrosinistra Michele Laforgia presente in sala, Emiliano ha aggiunto che "la vera forza di questa comunità è l'amicizia che ci lega, che ci lascia sempre uniti nel compito di far prevalere i diritti, la libertà di lottare contro gli autoritarismi che sono dietro la porta".
    "I fascismi - ha detto Emiliano - non fanno più le marce su Roma, si muovono in modo diverso, ma arrivano alle stesse conseguenze", perché "è più forte di loro, è un meccanismo psichiatrico che tende a rassicurarli quando cambiano l'ordine dei valori".
    Parlando delle primarie, Emiliano ha detto che "devono essere un'occasione di confronto fra idee, che consenta alla nostra comunità di mantenere la responsabilità che abbiamo preso venti anni fa". E, quanto al centrodestra, "gli faremo sudare sette camicie - ha sottolineato - perché quello che abbiamo costruito non è da poco".
    "Sono emozionato e felice - ha evidenziato - perché siamo riusciti a tenere uniti la nostra comunità. Sono vent'anni che ci siamo presi la responsabilità di cambiare questa città, ci siamo riusciti ma non siamo soddisfatti. Vogliamo andare avanti, vogliamo fare di più, vogliamo fare di questa città e di questa regione un punto di riferimento dell'Italia e soprattutto del Mezzogiorno". "Siamo i più bravi del Sud - ha concluso - e dobbiamo dare una mano a tutti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza