Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Comunali Bari: Leccese, 'non lasciamo la città alle destre'

Comunali Bari: Leccese, 'non lasciamo la città alle destre'

'Questa è casa di Michele Laforgia'

BARI, 25 febbraio 2024, 12:31

Redazione ANSA

ANSACheck

"Non lasciamo la nostra città alle destre che vogliono trasformare il Paese in una brutta copia dell'Ungheria di Orban. Loro sono quelli che manganellano gli studenti, noi siamo quelli che difendono i diritti". Lo ha detto il candidato sindaco del Pd per le amministrative di Bari, Vito Leccese, durante il suo intervento alla convention 'Andiamo'.
    "Loro - ha detto - sono quelli che nella ex Manifattura tabacchi volevano costruire un hotel, noi siamo quelli che stanno costruendo un centro di ricerca del Cnr. Noi investiamo nel welfare più di 70 milioni di euro l'anno, noi siamo quelli che guardano i ragazzi del Friday for future come una speranza per il futuro". "Noi - ha detto Leccese - siamo quelli che vogliono ripensare la città in base ai tempi di conciliazione fra vita e lavoro, perché le donne non debbano più scegliere.
    Loro sono quelli che voglio portare Bari indietro di vent'anni".
    Il centrodestra, ha chiarito, "è l'unico avversario di questa campagna elettorale, per questo saluto con affetto Michele Laforgia e noi saremo con lui sempre. Questa, Michele, è anche casa tua". Al termine della convention i due candidati del centrosinistra si sono abbracciati sul palco.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza