/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Migranti: Lo Russo, 'a Torino la situazione è al limite'

Migranti: Lo Russo, 'a Torino la situazione è al limite'

Sindaco: 'Serve un'iniziativa forte del governo'

TORINO, 20 settembre 2023, 14:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Siamo in una situazione assolutamente al limite e che non può certo essere protratta nel tempo. Pensiamo che occorra una iniziativa forte da parte del governo per evitare che questa situazione possa ulteriormente degenerare". A dirlo il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, che questa mattina ha visitato il centro di via Traves, utilizzato in questo periodo per l'emergenza migranti, dove sono presenti oggi circa 500 persone, a fronte di una capienza tra 140 e 180 posti.
    Il sindaco ringrazia il lavoro della Croce rossa e le persone accolte, "che stanno dimostrando una grande attenzione al rispetto delle regole pur in una condizione oggettivamente molto complicata. Hanno delle storie davvero drammatiche alle spalle - sottolinea -, si vede chiaramente che hanno subito dei traumi, anche psicologici, e questo non può essere derubricato o semplificato oltremodo. Siamo in una condizione critica come Comune - ribadisce -, abbiamo risposto a un appello del governo, mettendo a disposizione questa struttura che non è nata per questo, ma per le gestione dell'emergenza freddo e dei senza fissa dimora, ma non possiamo ancora andare avanti per molto".
    "Per questo - aggiunge il sindaco - ho personalmente agito sui tavoli istituzionali e chiesto al ministro Crosetto un suo interessamento per cercare di comprendere se attraverso la messa a disposizione di immobili dismessi o vuoti del Demanio militare si possa alleggerire la pressione che abbiamo in questo momento".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza