Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Carabinieri scoprono 16 imprese edili irregolari nel Maceratese

Carabinieri scoprono 16 imprese edili irregolari nel Maceratese

Controlli cantieri sisma, sanzioni per 240mila euro

MACERATA, 08 febbraio 2024, 14:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sedici imprese edili irregolari scoperte, due attività sospese, 36 prescrizioni, sanzioni per oltre 240mila euro e 16 titolari deferiti all'autorità giudiziaria di macerata. E' il bilancio di una serie di controlli effettuati nei cantieri edili del cratere sismico del Maceratese dal Nucleo Operativo del Gruppo Carabinieri Tutela Lavoro di Venezia, coadiuvato dai Carabinieri del Nil (Nucleo Ispettorato del Lavoro) di Macerata e dai militari delle Compagnie di Macerata, Tolentino, Camerino e Civitanova Marche, nell'ambito delle attività finalizzate a prevenire e reprimere i fenomeni dello sfruttamento del lavoro e di quello sommerso ed a verificare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Accertate numerose violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, quali la non corretta gestione ed organizzazione del lavoro all'interno dei cantieri, l'omessa vigilanza da parte dei datori di lavoro, dei responsabili di cantiere, dei Cse (coordinatori in fase di esecuzione dei lavori), dei preposti e dei lavoratori autonomi. Sono state rilevate criticità attinenti la viabilità, le recinzioni e delimitazioni in sicurezza dei cantieri, violazioni riguardanti il regolare montaggio ed utilizzo dei ponteggi e omissioni nella vigilanza da parte delle figure normativamente preposte. A Civitanova Marche 4 imprese edili irregolari; una sospensione imprenditoriale per violazioni sulla sicurezza; 9 violazioni in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori per 57mila euro di ammende. A Colmurano e Loro Piceno 4 imprese edili e 11 Violazioni in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori per 83mila euro di ammende. A Monte San Giusto 3 imprese edili, una sospensione imprenditoriale per violazioni sulla sicurezza, 5 violazioni in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori per 40mila euro di ammende. A Ussoita sono state riscontare violazioni in materia di sicurezza e tutela della salute dei lavoratori per 60mila euro di ammende.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza