Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ore di pioggia a Senigallia, chiusi due sottopassi in centro

Ore di pioggia a Senigallia, chiusi due sottopassi in centro

Proseguono controlli, alta attenzione per vento e mareggiate

SENIGALLIA, 21 novembre 2023, 22:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ondata di maltempo che ha coinvolto le Marche con piogge molto intense nel pomeriggio, soprattutto ad Ancona, ha investito anche il territorio di Senigallia (Ancona), colpita dall'alluvione del 15 settembre 2022 che causò 13 vittime e danni ingentissimi in città e nell'hinterland: nel tardo pomeriggio sono stati chiusi alcuni sottopassi. La pioggia, annunciata stavolta dai bollettini meteo e dagli avvisi di allertamento per temporali della Protezione Civile Regionale, ha causato alcuni disagi: sono stati vietati al traffico i sottopassi di via Perilli e via Dogana vecchia, a fianco del fiume Misa, in pieno centro storico.
    Dal tardo pomeriggio, con l'intensificarsi dei fenomeni temporaleschi, il territorio è stato controllato costantemente per evitare il ripetersi di allagamenti avvenuti anche durante il maggio scorso. L'intensità delle precipitazioni, cadute in abbondanza, è poi diminuita ma l'attenzione rimane alta perché alle porte c'è un'altra allerta meteo per vento forte fino a burrasca e mareggiate che interesserà il territorio marchigiano per la giornata di domani.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza