Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Atalanta: Gasperini, 'non possiamo competere con chi fa deficit'

Atalanta: Gasperini, 'non possiamo competere con chi fa deficit'

'Dobbiamo valorizzare per vendere e investire'

BERGAMO, 22 novembre 2023, 12:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"L'Atalanta non può competere con chi per vincere fa un miliardo di deficit. Per questo quando ha cominciato a cambiare dimensione ha dato fastidio". Lo afferma Gian Piero Gasperini nella lunga intervista a Radio TV Serie A, parlando della sproporzione di mezzi tra la provinciale di lusso e le big: "Sono fortunato ad avere dirigenti fenomeni che riescono a vendere giocatori a cifre prima impensabili per poter reinvestire. Non possiamo fare altro che valorizzarli per migliorare e poi valutare le offerte - aggiunge l'allenatore dell'Atalanta -. All'inizio vendemmo Gagliardini, Caldara, Kessie e Conti. L'ultimo è stato Hojlund". Circa gli obiettivi possibili per la sua squadra, Gasperini ne cita uno: "La Coppa Italia, che abbiamo sfiorato due volte. Per lo scudetto non possiamo competere sempre per le stesse ragioni: noi il deficit non lo possiamo fare".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza