Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Genova avrà una strada intitolata a Sofia Sacchitelli

Genova avrà una strada intitolata a Sofia Sacchitelli

Mozione approvata in consiglio comunale

GENOVA, 27 febbraio 2024, 19:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A Genova una strada porterà il nome di Sofia Sacchitelli, la studentessa genovese di medicina morta a 23 anni a causa di un raro tumore dopo aver fondato l'associazione "Sofia nel cuore" per finanziare la ricerca sulla sua malattia. La mozione con la proposta, firmata dal consigliere di Fratelli d'Italia Francesco De Benedictis, è stata presentata e approvata oggi all'unanimità dal consiglio comunale di Genova. L'idea - si legge nel testo della mozione - è quella di "onorare la memoria di Sofia Sacchitelli e la sua battaglia per la ricerca in tema di malattie rare intitolandole una strada nella zona degli Erzelli, dove sorgeranno il nuovo ospedale e il centro di ricerca biomedica". Il voto sulla mozione in consiglio comunale sarà un passaggio politico per dare più forza alla proposta, dopodiché l'iter dovrà seguire le procedure previste, cioè l'approvazione preventiva in municipio, la presentazione della domanda alla commissione per la toponomastica e la richiesta di una deroga alla prefettura, essendo trascorsi meno di dieci anni dalla morte della ragazza, scomparsa meno di un anno fa. Durante la discussione in aula l'intervento molto personale ed emotivamente intenso da parte della consigliera Pd Rita Bruzzone, il fratello Roberto, primo presidente del municipio Ponente, le fu strappato da una grave malattia (a lui è intitolata la passeggiata a mare di Voltri).
    "Non è semplice per le famiglie camminare e leggere il nome dei propri cari che non ci sono più, ma queste iniziative non sono mai retoriche e io mi auguro che quella dedicata a Sofia sia una via piena di sole". Poco prima di morire Sofia era stata insignita della prima medaglia d'oro al merito della storia dell'Università di Genova. La scuola di Scienze mediche e farmaceutica dell'ateneo ha deciso di intitolarle un'aula nel polo biomedico di corso Gastaldi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza