Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Genoa, Gilardino "dovremo andare più forti dell'Inter"

Calcio: Genoa, Gilardino "dovremo andare più forti dell'Inter"

Tecnico ritrova Messias e Retegui, "sono felice, ci sono tutti"

GENOVA, 28 dicembre 2023, 13:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Quattro punti nelle ultime due gare e ora la capolista. Alberto Gilardino non ha dubbi su cosa servirà per provare a fermare la squadra "più forte del campionato".
    "Dobbiamo andare più forti di loro nei duelli, nel recupero palla, nell'ardore agonistico. Cercare di mettere la gara in quelle condizioni. Perché sul palleggio e sulla qualità loro sono molto preparati. Abbiamo bisogno di tutti per difenderci ma quando avremo la palla dovremo proporci. Arriviamo a giocarci questa partita dopo due risultati positivi (con Juventus e Sassuolo, ndr) e questo deve essere per noi energia positiva per affrontare la gara nel mood migliore. Non dobbiamo soprattutto permetterci di abbassare di un millimetro il nostro tipo di approccio e la nostra mentalità. E ho visto i ragazzi vogliosi di andarsi a prendere un risultato positivo".
    Un Genoa finalmente al completo, come solo in una occasione in precedenza, contro la Roma, in 18 gare totali giocate fino ad ora. Gilardino ritrova infatti anche Retegui e Messias seppur non al cento per cento.
    "Domani ci saremo tutti - ha sottolineato Gilardino-. Sono contento e sono felice anche negli allenamenti di vedere la squadra al completo. Questo mi rende felice . Messias e Retegui sono da due giorni col gruppo ma sono felice che stanno bene, li vedo sorridenti e felici. Magari domani non giocheranno dal primo o magari lo farà uno, ma quello che conta intanto è averli nel gruppo. Anche per le scelte che farò durante la gara e questo è un aspetto fondamentale e determinante".
    Rosa al completo e stadio esaurito. "Vogliamo ricambiare l'affetto dei nostri tifosi con una prestazione importante di grande consapevolezza. Sarà importante soprattutto avere grande umiltà. Contro una squadra come l'Inter non possiamo permetterci nemmeno un secondo di avere un pizzico di presunzione. Dobbiamo avere personalità, coraggio ma non essere presuntuosi".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza