Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dp Tour: Paratore 2/o in Sudafrica, 3 azzurri in Top 10

Manassero 5/o, Laporta 10/o. Vince ancora Burmester

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - E' grande Italia sul Dp World Tour di golf. A Johannesburg, Renato Paratore sfiora l'impresa e chiude al 2/o posto, con uno score di 280 (69 71 70 70, -8) colpi, il South African Open. Ma sono tre gli azzurri nella Top 10, con Matteo Manassero 5/o con 281 (68 68 73 72, -7) e Francesco Laporta 10/o con 282 (69 71 69 73, -6). Tra i migliori 20 anche Andrea Pavan, 17/o con 284 (70 71 74 69, -4). Nel secondo torneo del 2024 del massimo circuito continentale maschile, a rovinare la festa azzurra è stato Dean Burmester che, dopo aver fatto suo il Joburg Open la scorsa domenica, sempre in casa ha calato il bis di successi consecutivi vincendo pure la 113esima edizione del South African Open. Il 34enne nato a Mutare (Zimbabwe), che dallo scorso febbraio gioca in Superlega araba, nella LIV Golf, si è imposto con un totale di 277 (70 74 65 68, -11), distinguendosi come unico giocatore in campo ad aver chiuso la competizione in doppia cifra. Con un passato sul PGA Tour, una Top 10 sfiorata nel Major più antico del green, il The Open (undicesimo nel 2022), Burmester ha calato il poker di vittorie sul DP World Tour. Nel palmares, anche otto affermazioni sul Sunshine Tour.
    Rimonta finale per Paratore, che ha guadagnato otto posizioni nel round conclusivo chiuso in 70 (-2), con cinque birdie, un bogey e un doppio bogey pesante alla buca 5 (par 5). Il romano, che ha recentemente guadagnato la "carta" piena nel final stage delle qualifying school, ha preceduto di un colpo Manassero.
    Ottima prova pure per il veneto che ha iniziato il giro con un birdie alla 1, poi è inciampato in un doppio bogey alla 3, realizzando un eagle alla 5 che gli ha permesso, per un attimo, di volare in testa alla classifica. Nella seconda parte di gara, però, sono arrivati due bogey, con un birdie alla 18 che gli ha fatto conquistare la Top 5. Sorride pure Laporta, anche lui come Manassero e Pavan promosso dal Challenge al Dp World Tour (insieme pure a Lorenzo Scalise, 66/o con 294, +6 a Johannesburg nonostante l'influenza). Il 33enne di Castellana Grotte (Bari) ha tenuto il ritmo dei migliori, siglando due birdie, con tre bogey. Bel finale di Pavan, che ha rimontato 24 posizioni grazie a un "-3" bogey free, con tre birdie. Prova difficile, invece, per Filippo Celli, solo 70/o con 299 (+11). Ma gli azzurri, fin dal secondo torneo del DP World Tour 2024, hanno dimostrato di voler recitare una stagione da protagonisti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA