/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

'Dell'umana dimensione', arte e visioni lungo la via Emilia

'Dell'umana dimensione', arte e visioni lungo la via Emilia

Alla Galleria d'arte contemporanea di Palazzo Ducale a Pavullo

MODENA, 11 novembre 2023, 14:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Galleria d'arte contemporanea di Palazzo Ducale di Pavullo nel Frignano (Modena) propone da oggi al 28 gennaio la mostra collettiva 'Dell'umana dimensione. Arte e Visioni contemporanee lungo la Via Emilia' con opere di Karin Andersen, Nicola Biondani, Alessandra Brown, Erica Conti, Gianluca Groppi, Federico Lombardo, Dayana Montesano, Morgan O'Hara, Nunzio Paci, Flavio Pacino, Ilaria Piccirillo, Elisa Rossi, Giovanni Giacomo Sementi, Giulia Sensi, Giuliana Storino, Wainer Vaccari e Gioele Villani. L'esposizione si propone di valorizzare il lavoro di artisti affermati e in via di affermazione, scelti tra accademie, collezionisti e gallerie di tutta Italia, "con una particolare attenzione al territorio, alle eccellenze vicinali ed all'attività di scouting".
    Il progetto è parte della rassegna 'Dell'umana dimensione', promossa dall'Associazione culturale Ricognizioni sull'arte "per riportare l'uomo al centro dell'interesse artistico ed umanistico, attraverso l'analisi delle sue peculiarità".
    Centrale è il tema identitario, analizzato attraverso le tre principali dimensioni che caratterizzano l'essere umano: fisica (figurazione, anatomia, rapporti tra uomo e uomo, tra uomo e ambiente ed il transumano), mentale (ragionamento, razionalità e, attraverso le emozioni, la nascita di una tensione che differenzia l'uomo dalla macchina e dall'animale), spirituale (lo slancio verso l'alto, il silenzio, il rapporto con il divino, il misticismo, il mito classico ed il sacro). Un progetto di rete che, fino a settembre 2024, coinvolgerà 54 artisti, 25 curatori e critici d'arte e numerosi musei, luoghi storici e di particolare pregio, gallerie e spazi privati nelle provincie di Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Ravenna, ripercorrendo la traiettoria tracciata dalla via Emilia, fondamentale asse viario, ma anche direttrice di scambio culturale, di sperimentazione e conoscenza. La rassegna ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e dei Comuni di Pavullo nel Frignano, Vignola, Castelnuovo Rangone e Piacenza per la sede di Palazzo Farnese.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza