Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Realtà aumentata, attesi in autunno gli occhiali di Meta

Realtà aumentata, attesi in autunno gli occhiali di Meta

Gli Orion arriverebbero nei negozi solo nel 2027

MILANO, 29 febbraio 2024, 11:19

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo Apple, è ripartita la corsa ai dispositivi per la realtà aumentata. Secondo le ultime indiscrezioni, Meta potrebbe svelare i suoi occhiali di prossima generazione durante l'evento Meta Connect, previsto in autunno. La commercializzazione avverrebbe però più avanti, nel 2027.

Stando al sito Business Insider, il colosso guidato da Mark Zuckerberg avrebbe già sviluppato un dispositivo internamente, dal nome in codice "Orion", che alcuni dipendenti stanno usando e testando. Ad oggi, si contano due occhiali con il marchio Meta, i Ray-ban Stories, sviluppati insieme a ExilorLuxottoica. Si tratta però di modelli solo in parte tecnologici, vista la presenza di due uscite audio e di una fotocamera per catturare foto e video da gestire via app. L'idea dietro gli Orion sarebbe diversa e più innovativa. Le lenti potrebbero infatti montare dei piccoli schermi integrati per riprodurre i contenuti che arrivano dallo smartphone, un po' come il prototipo di Oppo Air Glass 3 mostrato alla fiera Mobile World Congress di Barcellona.

Che Meta si stia muovendo nel settore è evidente dal tour che lo stesso Zuckerberg sta effettuando in Asia, per incontrare aziende che sviluppano anche contenuti di realtà mista. È delle ultime ore la notizia di una collaborazione tra Meta ed Lg per creare un ecosistema di applicazioni ed esperienze digitali, principalmente basate sull'intrattenimento. "Crediamo che i dispositivi personali di prossima generazione in ambito Extended Reality siano una grande opportunità di business" le parole del Ceo di Lg, Cho. Tornando agli occhiali, le fonti affermano come il loro sviluppo sia ancora all'inizio, tanto che Meta potrebbe darne un assaggio in autunno, magari con un'anticipazione anche di un'intelligenza artificiale dedicata, anche se per l'arrivo nei negozi si dovrebbero attendere altri tre anni.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza