Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Usa, l'ufficio brevetti rifiuta la domanda di OpenAI per registrare 'Gpt'

Usa, l'ufficio brevetti rifiuta la domanda di OpenAI per registrare 'Gpt'

Termine troppo generico, non vuole soffocare la concorrenza

ROMA, 20 febbraio 2024, 08:24

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Da quando OpenAI ha debuttato con il suo chatbot ChatGpt nel novembre 2022 facendo esplodere l'interesse del mondo per la tecnologia e scatenando una corsa all'intelligenza artificiale, l'azienda ha cercato di impedire ad altre società di utilizzare l'acronimo 'Gpt' (Generative Pre-trained Transformer), proteggendolo con una esclusiva. Ma l'ufficio brevetti degli Stati Uniti (Uspto) - come scrive il sito specializzato Gizmodo - ha rifiutato il brevetto due volte, l'ultima qualche giorno fa ritenendolo troppo generico per renderlo di uso esclusivo ad una società.

"Il termine 'Gpt' è comunemente usato in relazione al software che presenta una tecnologia di domanda e risposta con l'IA", ha scritto l'Uspto aggiungendo che ha respinto la domanda di OpenAI per non soffocare la concorrenza nel settore in favore di un marchio popolare e già ricco. Secondo indiscrezioni del New York Time di qualche giorno fa, la società guidata da Sam Altman ha raggiunto una valutazione su a 80 miliardi di dollari, triplicando la sua valutazione in meno di 10 mesi. Ora è una delle start-up tecnologiche di maggior valore al mondo, dietro ByteDance proprietaria di TikTok, e SpaceX.

"Le aziende e i concorrenti devono essere liberi di utilizzare un linguaggio descrittivo quando parlano dei propri beni e servizi nei materiali pubblicitari e di marketing", ha aggiunto l'Ufficio brevetti. E' la seconda volta che l'agenzia nega la richiesta di OpenAI di registrare un marchio per 'Gpt'. Ma la società può presentare un ricorso.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza