Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Crescono le truffe online per Halloween, rischio dagli 'omaggi'

Crescono le truffe online per Halloween, rischio dagli 'omaggi'

Esperti, il 27% delle email truffa ha la parola regalo

ROMA, 31 ottobre 2023, 19:35

Redazione ANSA

ANSACheck

truffe online Halloween - RIPRODUZIONE RISERVATA

truffe online Halloween - RIPRODUZIONE RISERVATA
truffe online Halloween - RIPRODUZIONE RISERVATA

Crescono le truffe online a tema Halloween, la festività che coincide anche con l'inizio della stagione dello shopping natalizio. E' l'allerta lanciata dalla società di sicurezza Bitdefender. La parola magica che usano i criminali informatici per attirare gli utenti è "omaggi". Quasi il 27% delle email di truffa analizzate dai ricercatori, infatti, informano il destinatario che sta per ricevere un regalo gratuito o può partecipare ad un sondaggio per vincere gadget o articoli per la casa.

"I criminali informatici che si celano dietro queste campagne di spam fraudolente si spacciano anche per grandi marchi della vendita al dettaglio come Walmart, Amazon o per compagnie aeree come Southwest - osservano gli esperti - Le campagne in genere promettono finti premi per il completamento di un sondaggio, tra cui, per esmepio, tablet Amazon Fire HD, computer portatili Dell e set da cucina fino a voucher di volo del valore di 500 dollari. Ai destinatari viene chiesto solo di pagare una tassa di spedizione di pochi dollari per i regali scelti. In Francia invece la truffa più diffusa promette di regalare per Halloween un iPhone 15. Con l'unico obiettivo truffare gli utenti, abbiamo identificato anche una campagna spam che propone l'acquisto di abbigliamento o di dolciumi".

Bitdefender ha iniziato a rilevare lo spam a tema Halloween già dal 20 settembre, con picchi significativi a partire dal 7 ottobre. Quasi la metà (48%) dello spam a tema Halloween rilevato è in realtà una frode, le campagne di spam rilevate partono al momento da Malesia (36%), Stati Uniti (33%) e Germania (13%). Le aree geograficamente più colpite sono gli Stati Uniti con il 69% dello spam, seguiti da Irlanda (9%), Svezia (5%) e Germania (3%), ma la società di sicurezza prevede una diffusione "a cascata delle campagne che coinvolgerà anche altri Paesi soprattutto in Europa".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza