Teen

Esami di riparazione, il Bignami è social, il nuovo studio tra TikTok e YouTube

Ad ogni materia il suo influencer, ecco i più noti

Un ragazzo prepara gli esami di riparazione foto iStock. © Ansa
  • di Agnese Ferrara
  • 10 agosto 2022
  • 15:11

I post si sprecano, idem i reel e i video in pillole su youtube o TikTok, anche ironici. E poi i podcast con lezioni e riassunti compressi in pochi minuti a cura di re e regine delle ripetizioni sui social. Dopo gli esami di maturità adesso, magari sotto l’ombrellone, sono chini sui libri gli studenti che devono recuperare le lacune (debiti), cioè le insufficienze in pagella di una o più materie negli istituti che organizzano i recuperi entro settembre. Uno studente su cinque delle scuole superiori questo anno, secondo un sondaggio di skuola.net di fine luglio sta studiando per riuscire a ripartire da zero con il nuovo anno scolastico. 
La corsa al recupero dei debiti è partita da un po’, le scuole hanno offerto assistenza e lezioni per gli esami di riparazione e i genitori hanno aperto il portafogli per pagare le ripetizioni ai ragazzi delle scuole medie e delle superiori afflitti dai debiti. Agosto però è il mese della ricerca (anche spasmodica) di aiuti online, alternativi e soprattutto rapidi, per sciogliere i dubbi rimasti, oppure provare (finalmente) a studiare e arrivare all’esame meno agitati e sperare di superarli.  
I ragazzi in aria di recupero consultano i social e non c’è forum, chat, sito o profilo di influencer dedicati alla scuola che non scodelli suggerimenti utili per studiare al meglio nell’ultimo mese che separa gli studenti dagli esami di recupero. L’ultimo sforzo, si legge sulla chat di ScuolaZoo che ha appena sondato come 24mila studenti stanno affrontando l’ansia di questi ultimi giorni che li separano dagli esami. La buona volontà non manca: ”Spengo il telefonino mentre studio sui libri”; “mi convinco ad uscire solo appena finito”; “mangio un cioccolatino per premiarmi appena finisco di studiare”; “Penso alla possibilità che mi boccino, e la cosa mi terrorizza”; “studio con mio cugino”; “Metto una musica di sottofondo che mi metta di buonumore” ; “vado in biblioteca per non distrarmi” le risposte più frequenti.  
E per recuperare il tempo perso? Consultano l’oracolo, ovvero internet. E i social danno loro molte risposte in stile ‘bignami’ con riassunti, appunti condivisi e lezioni sui punti più ostici da superare.  Studiano su youtube il 20% degli studenti, il 6% in chat o sui forum  e il 4% ascolta i podcast, attesta il nuovo sondaggio ScuolaZoo. 
Se gli influencer dello studio più rinomati sono Elia Bombardelli (YouTuber che spiega la matematica e ha circa mezzo milione di follower), Nova Lectio (storia in chiave geopolitica, di Simone Guida), Noccioline di ScuolaZoo (riassunti dispensati a circa 300.000 iscritti) e Daniele Coluzzi (professore di lettere e scrittore, rinomati i suoi video sull’Iliade,  l’Odissea, i Miti Greci e la parafrasi), non mancano le piattaforme che offrono ripetizioni online per il recupero dei debiti a prezzi scontati. 
I forum dedicati allo studio snocciolano inoltre molti consigli dell’ultimo momento per non farsi divorare dall’ansia e concentrarsi meglio in queste ultime settimane che restano. 
La regola numero uno è di seguire i corsi organizzati dalle scuole. Terminati questi, si deve calcolare il tempo rimasto a disposizione, suddividendo giorno per giorno i programmi e ritagliando però anche del tempo libero da passare con gli amici.
Darsi orari precisi può aiutare, evitando di studiare nelle ore più calde della giornata, meglio alzarsi presto al mattino. Nella lettura dei libri è bene cercare di comprendere a fondo le pagine ed è meglio se si studia con i compagni o ci si fa aiutare da amici o parenti nelle parti più difficili. Schemi visivi e riassunti possono aiutare. Evitare di crollare dal sonno e, nel caso, concedersi un sonnellino di 30-40 minuti per poi ricominciare. A fronte di consigli e trucchetti dispensati sui social non mancano i commenti di ragazzi sfiduciati o che puntano tutto sulla fortuna, anche molto ironici.  “Studio tutto all’ultimo, confido nella fortuna” è una risposta frequente che accumula più cuoricini e like di comprensione.  

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie