Notte Taranta: Stromae balla la pizzica su palco Concertone

'Alors on danse' in versione tamburelli. In 200mila a Melpignano

Redazione ANSA BARI

(ANSA) - BARI, 28 AGO - Una versione "pizzicata" di Alors On Danse del rapper belga Stromae ha infiammato la piazza di Melpignano dal palco del Concertone della 25esima Notte della Taranta, che ha visto il ritorno del pubblico con 200 mila spettatori secondo gli organizzatori. Una "notte spaziale" l'ha definita il maestro concertatore Dardust, un viaggio nel tempo e nello spazio che parte dalla tradizione del tamburello - protagonista assoluto - e sfiora nuovi mondi e le sonorità futuristiche dell'elettronica. Ospite internazionale di questa edizione Stromae che ha proposto il suo famosissimo brano Alors On Danse, con incursioni di musica popolare e su quei ritmi il rapper belga ha accennato passi di pizzica battendo le mani a ritmo di tamburelli e danzando con i piedi come i ballerini "pizzicati".
    Ospiti della serata Marco Mengoni, che con la sua voce inconfondibile ha interpretato il brano tradizionale Klama in griko e poi il suo successo "Ma stasera"; Elodie che ha cantato e ballato la pizzica di San Vito e poi proposto in versione "pizzicata" con i tamburelli la sua "Tribale". Sul palco del Concertone della Taranta anche Samuele Bersani in uno struggente canto d'amore "Lu Ruciu de lu mare" e con la sua Chicco e Spillo. E poi ancore il rapper Massimo Pericolo, la musicista toscana Kety Fusco e la sua arpa elettrica, la band Studio Murena e, a fare da impalcatura sonora e ritmica a tutto questo, l'orchestra della Taranta con le sue voci. Dieci dei 30 brani proposti sono stati accompagnati dalle coreografie firmate da Irma Di Paola. La lunga notte di Melpignano, con Madame narratrice d'eccezione, sarà trasmessa su Rai 1 il primo settembre alle 23.15. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA