Cinema: documentario su sisma Belìce a festival in India

Lavoro di Chiara Bazzoli è l'unico italiano in concorso

Redazione ANSA GIBELLINA

(ANSA) - GIBELLINA, 26 AGO - Il documentario 'Le cose ritrovate' di Chiara Bazzoli realizzato sulla memoria del terremoto nella Valle del Belìce del 1968 sarà presentato, come unico film italiano in concorso, all'International Documentary & Short Film Festival Of Kerala, rassegna cinematografica in corso in India.
    Le riprese del film sono completamente ambientate tra i paesi coinvolti nel sisma di 54 anni fa. Il documentario, prodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission e Fondazione con il Sud nell'ambito del progetto 'Social Film Production Con il Sud', è stato realizzato dalla Effendemfilm, dalla Rete Museale e Naturale Belìcina e dall'associazione 'Amici di Don Peppuccio Augello'.
    "Incredibile e bellissimo che le storie ed il territorio della Valle del Belìce vengano visti ed ascoltati così lontano.
    Personalmente ne sono molto contenta", ha detto la regista Chiara Bazzoli. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA