Energia: PoliMi con Nhoa, nasce centro ricerca d'avanguardia

Innovazione e ricerca per la transizione verso l'energia pulita

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 01 SET - Il Gruppo Nhoa (ex Engie Eps) e il Politecnico di Milano hanno siglato un accordo per la creazione di un Joint Research Center con l'obiettivo di sviluppare maggior innovazione, ricerca e formazione nel settore dell'energia per consentire la transizione globale verso l'energia pulita e la mobilità sostenibile.

L'accordo di collaborazione scientifica consolida la storica partnership tra Nhoa, player globale nello stoccaggio di energia e nella mobilità elettrica, e l'Ateneo milanese, e nasce dalla volontà comune di sviluppare iniziative congiunte volte ad affrontare temi di ricerca all'avanguardia in ambiti strategici come lo stoccaggio dell'energia, la mobilità elettrica e le risorse energetiche distribuite. "Sostenibilità, transizione globale, energia pulita e mobilità sostenibile non sono slogan.

Sono impegni concreti e importanti priorità per la ricerca e per le agende economiche e politiche - commenta Ferruccio Resta, rettore del Politecnico di Milano -. Tecnologia, innovazione e condivisione delle conoscenze possono fare la differenza". "La sinergia tra imprese e mondo accademico è al centro del dipartimento R&D del gruppo Nhoa, un dipartimento in cui innovazione e competitività sono al primo posto", aggiunge Carlalberto Guglielminotti, ceo di Nhoa, nata come spinoff del Politecnico di Milano. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA