Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Porti, 2023 record per Gioia Tauro, movimentati 500.021 teus

Porti, 2023 record per Gioia Tauro, movimentati 500.021 teus

Ieri registrato dato più alto a 28 anni da apertura scalo

GIOIA TAURO, 28 dicembre 2023, 13:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A pochi giorni dalla fine dell'anno è arrivato il record di movimenti di container per il terminal Mct di Gioia Tauro sin da quando è stato ufficialmente aperto circa 28 anni fa.
    Ieri, 27 dicembre, infatti, sono stati toccati 3 milioni e 500.021 teus movimentati nel terminal. Un dato che premia gli sforzi del gruppo Msc con gli investimenti effettuati da quando la Til (Terminal Investment Limited) ha rilevato il porto container. Il precedente record era stato toccato nel 2008 quando si raggiunsero i 3 milioni e 449 mila teus. Poi la crisi economica mondiale cominciò a far sentire i suoi effetti anche nel terminal Mct, tanto che dall'anno successivo si fece ricorso alla cassa integrazione per oltre 10 anni. Infine, nel 2018, vennero effettuati ben 400 licenziamenti ed altri 500 erano stati annunciati. La svolta arrivò nel marzo del 2019, quando il gruppo Msc prese il controllo del terminal avviando una rivoluzione negli assetti dell'equipment, facendo arrivare sulle banchine nuove gru e carrelli, riassumendo i portuali licenziati e stabilizzando i volumi che oggi segnano il record mai raggiunto da Mct.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza