Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Solidarietà della Asl al medico aggredito a Valle Castellana

Solidarietà della Asl al medico aggredito a Valle Castellana

Nei prossimi giorni turno di guardia medica rimarrà scoperto

TERAMO, 09 agosto 2023, 09:51

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Piena e totale solidarietà al dottor Maurizio Doroni, medico di continuità assistenziale, che sabato notte è stato aggredito durante lo svolgimento di un turno nella sede di Valle Castellana. Non è purtroppo il primo caso di violenza su operatori sanitari all'interno del luogo di lavoro. "Siamo fortemente rammaricati per quanto accaduto nella sede di guardia medica di Valle Castellana - dichiara Franco Santarelli, direttore generale facente funzione della Asl di Teramo - Simili comportamenti vanno condannati e stigmatizzati dalla stessa comunità locale. Non è accettabile che chi si adopera per garantire risposte ai bisogni di salute in un qualsiasi contesto si trovi ad essere vittima di violenza".
    Essendo Valle Castellana una zona disagiata in cui è difficile trovare personale medico disponibile, alla Asl è impossibile allo stato attuale reperire altri medici di continuità assistenziale per cui il turno di guardia medica rimarrà scoperto nei prossimi giorni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza