Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

M5s, vigileremo sull'attuazione del progetto 'Neoconca'

M5s, vigileremo sull'attuazione del progetto 'Neoconca'

De Luca: 'Riconosciuto il diritto allo screening'

PERUGIA, 01 marzo 2024, 16:26

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"A seguito degli emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle al piano della qualità dell'aria, la Regione Umbria ha finalmente annunciato l'attivazione dello studio Neoconca, che sarebbe già in fase di attivazione, così come reso noto oggi dall'assessore Coletto": lo afferma il consigliere regionale Thomas De Luca (M5s).
    "Metteremo massima attenzione e vigileremo sulla effettiva attuazione del progetto che - prosegue De Luca - era già stato inserito nell'ambito dell'attuazione dell'Accordo di programma siglato nel 2018 tra Regione Umbria e ministero dell'Ambiente con l'ex ministro Costa (M5s) e che è stato possibile avviare solo grazie alla ferrea attività del Movimento 5 stelle in Consiglio regionale e alla serie di emendamenti proposti e approvati nel Piano regionale della qualità dell'aria".
    "Nel piano - spiega De Luca - sono stati inseriti punti importanti per i quali abbiamo lottato strenuamente. Dopo dieci anni di chiacchiere siamo riusciti a raddoppiare le risorse per gli studi epidemiologici e risolvere questioni in merito all'attribuzione delle competenze. Abbiamo lottato per rivendicare il diritto dei cittadini umbri ad essere sottoposti a screening per cogliere le malattie e le patologie correlate alle esposizioni ambientali. Ora, finalmente, si comincia a parlare di metalli pesanti e di apporto industriale".
    "Vigileremo - conclude - sul fatto che questo progetto venga portato avanti seriamente e non rimanga solo un'attività di facciata da archiviare nel più breve tempo possibile. Il nostro impegno proseguirà senza abbassare la guardia e ribadiamo l'assoluta necessità di implementare i presidi di prevenzione secondaria in tutte le aree ambientalmente critiche della regione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza