Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il Papa omaggia l'Immacolata: 'Il nostro destino è la pace'

Il Papa omaggia l'Immacolata: 'Il nostro destino è la pace'

Preghiera per l'Ucraina, Israele e Palestina. E per le donne vittime di violenza: 'Aiutaci a fare un cammino di educazione e purificazione'

ROMA, 08 dicembre 2023, 18:03

Redazione ANSA

ANSACheck

Il Papa prega per le madri che piangono per i loro figli - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Papa prega per le madri che piangono per i loro figli - RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Papa prega per le madri che piangono per i loro figli - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Papa a piazza di Spagna a Roma per l'omaggio all'Immacolata. Nella preghiera alla Madonna dice: "Abbiamo bisogno di te, Madre" perché "la tua persona, il fatto stesso che tu esisti ci ricorda che il male non ha né la prima né l'ultima parola; che il nostro destino non è la morte ma la vita, non è l'odio ma la fraternità, non è il conflitto ma l'armonia, non è la guerra ma la pace".
    Il Papa chiede alla Madonna "misericordia su tutti i popoli oppressi dall'ingiustizia e dalla povertà, provati dalla guerra; guarda al martoriato popolo ucraino, al popolo palestinese e al popolo israeliano, ripiombati nella spirale della violenza".   "Mostraci ancora, o Madre, la via della conversione - prosegue il Papa nella sua preghiera -, perché non c'è pace senza perdono e non c'è perdono senza pentimento. Il mondo cambia se i cuori cambiano; e ognuno deve dire: a partire dal mio".

Francesco ha rivolto un pensiero particolare alle donne vittime della violenza degli uomini.
"Oggi, Maria, abbiamo bisogno di te come donna - è la preghiera del Papa -, per affidarti tutte le donne che hanno sofferto violenza e quelle che ancora ne sono vittime, in questa città, in Italia e in ogni parte del mondo. Tu le conosci ad una ad una, conosci i loro volti. Asciuga, ti preghiamo, le loro lacrime e quelle dei loro cari". Papa Francesco conclude: "E aiuta noi a fare un cammino di educazione e di purificazione, riconoscendo e contrastando la violenza annidata nei nostri cuori e nelle nostre menti e chiedendo a Dio che ce ne liberi". 

Video Immacolata, la 'salita' del vigile verso la statua della Madonna a Roma

 



   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza