Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sindacati a Verbania, per lavoro servono norme e più ispezioni

Sindacati a Verbania, per lavoro servono norme e più ispezioni

"A edili applicato contratto da florovivaisti perché costa meno"

VERBANIA, 21 febbraio 2024, 18:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Presidio, questo pomeriggio a Verbania davanti al supermercato Esselunga, di Cgil e Uil in seguito all'incidente nel cantiere edile di Firenze costato la vita a cinque operai. In piazza sono scese Cgil Fillea e Feneal Uil. "Chiediamo norme chiare e ispezioni efficaci" è l'appello dei sindacati, che denunciano che "anziché applicare il contratto per l'edilizia, spesso i subappaltatori ne preferiscono altri come terziario, colf e badanti, florovivaistico e metalmeccanico, perché hanno costi relativi alla sicurezza obbligatoria inferiori".
    "Quattro morti al giorno in media, in Italia, è un bilancio inaccettabile - proseguono i rappresentanti delle due sigle - che non cala. E intanto i dati dicono che le aziende vengono controllate una volta ogni venti anni: se non mandiamo gente a fare ispezioni, come si fa a fare prevenzione?". Quindi il tema del precariato, che rende i lavoratori "ricattabili e li spinge ad accettare qualsiasi condizione".
    Con riguardo alla situazione locale infine i sindacati segnalano che nel 2023, nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, gli infortuni mortali sono stati cinque, un dato che "rapportato al numero totale dei lavoratori fa della provincia del nord del Piemonte una delle maglie nere a livello nazionale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza