Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sindacati 'stipendi a rischio, subito firma sul rinnovo Pas'

Sindacati 'stipendi a rischio, subito firma sul rinnovo Pas'

Civitavecchia, ritardo nel rendere esecutivo l'accordo vigilanza

ROMA, 22 febbraio 2024, 13:34

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I sindacati chiedono che sia subito firmato l'accordo - sancito lo scorso 31 gennaio dal presidente dell' Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centro settentrionale, Pino Musolino - che ha rinnovato il mantenimento in house del servizio di vigilanza nel porto di Civitavecchia, svolto dalla Port Authority Security (Pas). Altrimenti - sottolineano Cgil Filcams, Cisl Fisascat, Uil Uiltacs e il sindacato di base USB - i lavoratori rimarranno a fine mese senza stipendio e la tenuta della stessa Pas potrebbe essere messa a rischio, dopo l'esito positivo della battaglia degli addetti alla sicurezza contro l'esternalizzazione di questo servizio nevralgico per lo scalo marittimo.
    "Riteniamo inverosimile che a distanza di due mesi dal decreto presidenziale ottenuto dopo vari confronti con le rappresentanze sindacali e le verifiche dello stesso Presidente Musolino, questo decreto non sia ancora effettivo. Ad oggi sembrerebbe che tale rinnovo per la continuità in-house del servizio di vigilanza Portuale per il triennio 2024/2026, sia ancora fermo sul tavolo per la mancanza delle firme del Responsabile Unico del Procedimento. Tutto ciò - rilevano i delegati di Cgil, Cils e Uil - desta preoccupazione e chiediamo l'immediata effettività del rinnovo e che i lavoratori della Pas non siano strumentalizzati per altri scopi".
    "L' atteso rinnovo per la continuità in-house dei servizi gestiti dalla Port Authority Security è inspiegabilmente in 'stand by' a causa della mancata firma del Responsabile Unico del Procedimento. Di fronte a questa incomprensibile situazione, - dichiara USB - non abbiamo alcuna intenzione di rimanere silenti tanto più che, anche questa volta, in gioco non c'è solo il buon senso, ma anche la tranquillità di circa sessanta lavoratori e lavoratrici. Non vorremmo che tale situazione possa comportare il blocco degli stipendi o delle fatture della società, compromettendo la tenuta della stessa e il lavoro svolto finora dal socio unico e dall'amministratore. Abbiamo chiesto un incontro urgente con il presidente Musolino e vigileremo affinchè la situazione si sblocchi", conclude USB.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza