Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dai Farnese a Haring, le mostre 2024 dei musei civici di Roma

Dai Farnese a Haring, le mostre 2024 dei musei civici di Roma

'La varietà ci rende unici', lo slogan della nuova campagna

ROMA, 12 dicembre 2023, 19:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA - Il programma delle mostre dei Musei Civici di Roma nel 2024 è ricco e variegato; l'ampia offerta culturale riguarda tutto il patrimonio della città, dai musei ai siti archeologici, dall'auditorium alle biblioteche, e spazia dall'antico al contemporaneo. Alla presentazione delle future esposizioni dei Musei civici è stata annunciata anche la nascita di un nuovo logo, accompagnato da una campagna di comunicazione con lo slogan 'La varietà ci rende unici'." La nuova identità visiva dei musei - ha spiegato il sovrintendente capitolino Claudio Parisi Presicce - ha un intento di far sposare l'unicità del nostro sistema museale e la sua varietà, ricchezza e dimensione storica". Il nuovo logo, la nuova veste grafica dei musei della città, è una M di diversi colori che si intrecciano creando una struttura che sintetizza visivamente le 4 tipologie di musei: archeologici (rosa), di arte moderna (viola), di arte contemporanea (verde) e scientifici (arancione). Il giallo flou, dedicato alla Roma Mic Card, che consente con 5 euro di accedere per un anno in tutti i siti e musei, evidenzia il carattere energico, vivace e inclusivo del sistema museale. Tantissime le mostre e le celebrazioni, in particolare quella del centenario della morte di Giacomo Matteotti, e tanti gli argomenti che i musei della città di Roma ospiteranno nel 2024. Ai Musei Capitolini le mostre più attese sono 'Goya e Caravaggio: verità e ribellione', dal 9 gennaio al 25 febbraio, che mette a confronto due opere: 'La Buona Ventura' di Caravaggio e 'Il parasole' di Goya, e dal 28 marzo al 30 giugno palazzo Caffarelli ospiterà 'Di padre in figlio. Filippo e Filippino Lippi, pittori fiorentini del Quattrocento'. Da dicembre al maggio 2025 a Villa Caffarelli sarà allestita la grande mostra 'Origini e splendori della collezione Farnese nella Roma del XVI secolo. All'Ara Pacis a dicembre ci sarà una mostra monografica sul fotografo Franco Fontana (fino al 2 giugno) e, dal 29 marzo al 29 settembre, un approfondito sguardo sul mondo del teatro.
    Al museo dei Fori imperiali è prevista una grande mostra dedicata all'imperatore Elagabalo e al suo tempo: 'Elagabalo e i culti orientali a Roma', da maggio a marzo 2025. Al Museo di Roma dal 9 febbraio al 9 giugno si potrà vedere la mostra Ukiyoe. il mondo fluttuante, un'esposizione dedicata all'arte giapponese con 150 capolavori provenienti dal museo di Genova, e da ottobre una mostra dedicata alle opere di pittrici romane, dal 500 all'800. Sono previste anche la mostra 'Laudato Sie! Natura e scienza', dal 2 ottobre al 12 gennaio e, sempre da ottobre, una rassegna monografica all'artista Maria Barosso, con acquarelli dedicati alla città. Nei musei delle Ville (Bilotti e Torlonia) verrà data una grande attenzione all'emancipazione femminile con opere di artiste, tutte da scoprire. Forte è anche il tema della natura con 'Manuel Felisi, uno a uno', mostra dedicata al mondo animale al museo Bilotti. Per l'arte contemporanea alla Galleria d'Arte Moderna ci sarà la mostra 'Keith Haring Deleted', in occasione dei quarant'anni dagli interventi artistici di Haring a Roma. Tutto il programma è sul sito: museiincomuneroma.it
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza