Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Napoli Pasion Picasso, mostra immersiva per vivere le opere

A Napoli Pasion Picasso, mostra immersiva per vivere le opere

Esposizione all'Archivio di Stato fino al 14 gennaio

NAPOLI, 16 ottobre 2023, 20:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 A Napoli nel chiostro del Platano dell'Archivio di Stato, tutti potranno provare l'emozione di 'vivere Picasso' e alcune delle sue opere più famose in una mostra che unisce i documenti unici custoditi nell'Archivio e un'esperienza immersiva grazie a innovazioni tecnologiche. La mostra 'Pasion Picasso', visitabile gratuitamente fino al 14 gennaio 2024, è inserita nel grande progetto internazionale 'Picasso Celebration 1973-2023' ed è sostenuta dalla Regione Campania, nell'ambito del POC 2014-2020. "Picasso torna a Napoli dopo 70 anni e nel 50esimo anniversario dalla sua morte - ha detto l'ambasciatore di Spagna in Italia, Miguel Fernández-Palacios - siamo nell'anno di Picasso a cui sono stati dedicati tanti eventi e mostre e oggi siamo qui a Napoli per questa bellissima esposizione. Abbiamo deciso che l'Italia doveva essere un riferimento assoluto in questo anno di celebrazioni". L'esposizione prende spunto dal carteggio, custodito nell'Archivio di Stato, del senatore partenopeo, Eugenio Reale, a sostegno delle avversate mostre di Picasso di Roma e Milano che si tennero nel 1953 in sedi istituzionali italiane.
    L'allestimento utilizza 12 proiettori e intende valorizzare il messaggio pacifista di Picasso, consentendo al pubblico di conoscere e approfondire soprattutto le opere che furono al centro di quelle controversie. "La Regione Campania persegue tenacemente la missione di valorizzazione del proprio preziosissimo e unico patrimonio culturale, storico, artistico, materiale e immateriale - ha sottolineato l'assessore regionale al Turismo, Felice Casucci - per renderne la fruizione la più ampia possibile". La scelta di allestire la mostra negli spazi dell'Archivio di Stato va anche nella direzione di favorire la sua musealizzazione. "Per noi essere stati inseriti nelle celebrazioni mondiali dedicate a Picasso ha un valore enorme", ha evidenziato Candida Carrino, direttrice dell'Archivio. All'inaugurazione anche il sindaco, Gaetano Manfredi, che ha sottolineato come questa mostra "rinsalda ancora una volta il forte legame tra la città e la Spagna attraverso la cultura che in un mondo tanto diviso e conflittuale rappresenta invece un solido legame fra i popoli".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza