Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Federterme, alle terme più di 100mila persone a Capodanno

Federterme, alle terme più di 100mila persone a Capodanno

86% di camere prenotate per una permanenza media di 3,5 giorni

ROMA, 30 dicembre 2023, 17:56

Redazione ANSA

ANSACheck

Un 'immagine delle Terme di Saturnia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un 'immagine delle Terme di Saturnia -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Un 'immagine delle Terme di Saturnia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Saranno più di 100mila le persone che trascorreranno le feste di Capodanno alle terme pernottando negli hotel di tutte le principali località termali italiane. Le camere prenotate, secondo le stime Federterme Confindustria, sarebbero l'86% del totale, per una permanenza media di 3,5 giorni, mentre gli arrivi turistici dovrebbero essere assorbiti per oltre i 3/4 dalle terme ubicate in Veneto, Campania, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia.
    "Alla vacanza invernale e al soggiorno negli alberghi termali gli italiani non hanno rinunciato. Trascorrere qualche giorno alle terme - commenta Massimo Caputi, presidente di Federterme - può diventare una ottima fuga dalla realtà, un distacco dalla routine e un momento di puro relax per ricaricarsi e prendere un po' di energia prima di affrontare gli impegni del nuovo anno.
    Dobbiamo, poi, far crescere la consapevolezza negli italiani che è bene ripetere questi momenti in cui ci si prende cura di sé anche in periodi lontani dalle canoniche festività trainando il turismo italiano sulla strada, ancora in salita, della destagionalizzazione che rappresenta l'asso nella manica per far sì che il settore possa arrivare a generare ben oltre il 13% del Pil italiano".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza