Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cia, bene riconoscimento agricoltori custodi del territorio

Cia, bene riconoscimento agricoltori custodi del territorio

Fini, un presidio insostituibile sotto il profilo ecologico

ROMA, 21 febbraio 2024, 15:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il riconoscimento normativo della figura dell'agricoltore custode è un atto fondamentale per valorizzare e promuovere le molteplici attività del settore a tutela dell'ambiente e del territorio. Così il presidente di Cia-Agricoltori Italiani, Cristiano Fini, sull'approvazione in via definitiva del disegno di legge in materia, che istituisce anche la Giornata nazionale dell'Agricoltura.
    "A dispetto di tutte le fake news, gli agricoltori non inquinano, anzi garantiscono un presidio insostituibile dal punto di vista ambientale, come certifica anche questo provvedimento", sottolinea Fini.
    "Il ruolo strategico del comparto, infatti, non è solo quello di produrre cibo sano e sicuro per tutti - spiega - ma anche di assicurare la tenuta e lo sviluppo delle aree interne; salvaguardare il suolo e i territori contro il dissesto idrogeologico; gestire le risorse idriche; produrre energia da fonti rinnovabili; difendere il paesaggio e la biodiversità".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza