Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Agricoltori, 'Meloni non ci incontra, sgarbo a tutti i sardi'

Agricoltori, 'Meloni non ci incontra, sgarbo a tutti i sardi'

"Ha tempo per campagna elettorale, non per problemi Isola"

CAGLIARI, 21 febbraio 2024, 20:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Avevamo chiesto un incontro istituzionale con la presidente del consiglio: non ci è stato concesso. Questo è uno sgarbo a tutti i sardi. Non esiste che un presidente del consiglio venga in Sardegna e abbia tempo per la campagna elettorale e non per affrontare i problemi dei sardi con chi ha chiesto un incontro". Così all'ANSA il portavoce del movimento sardo dei trattori, Roberto Congia, dopo i saluti di Giorgia Meloni alla Fiera.
    "Noi avevamo chiesto un incontro istituzionale attraverso i giusti canali - ha ricordato - abbiamo usato il buon senso evitando ad esempio di bloccare l'aeroporto. Confidavamo sul buon senso della premier". Ora la protesta continua: "Domani - conferma Congia - saremo a Tula". Quanto alle elezioni, dice: "stiamo valutando la possibilità di lasciare temporaneamente il presidio al porto di Cagliari per consentire ad agricoltori e pastori di andare a votare. Ma sarebbe solo una sospensione.
    Pronti a lottare ancora".
    Dal presidio è stato diffuso anche un comunicato: "Come può il presidente del consiglio ignorare una protesta che dura da diverse settimane prediligendo la campagna elettorale? - si legge - Chi ci rappresenta ha davvero a cuore i problemi del cittadino? Sappiamo benissimo che per risolvere alcune questioni non sono bastate 3/4 legislature, ma non ci saremo mai aspettati di trovarci le porte chiuse davanti ad una proposta di dialogo con un presidente eletto dai cittadini stessi".
    Agricoltori e pastori ribadiscono poi nella nota problemi e peculiarità della Sardegna.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza