Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Protesta trattori, corteo a Olbia 'senza di noi non c'è futuro'

Protesta trattori, corteo a Olbia 'senza di noi non c'è futuro'

Giro della città per mantenere alta l'attenzione sul tema

OLBIA, 16 febbraio 2024, 12:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Prosegue senza sosta la protesta degli allevatori e agricoltori sardi anche in Gallura. Questa mattina, intorno alle 11, un lungo corteo di trattori ha sfilato nel lungomare di Olbia. Sono partiti dal piazzale del porto Isola Bianca, dove da lunedì 12 febbraio stanno stazionando per protestare contro le politiche agricole e del comparto dell'allevamento portate avanti dall'Unione Europea, considerate inique e sfavorevoli nei loro confronti.
    Il corteo, pacifico e autorizzato, ha proceduto a passo lento fino alla rotonda dell'aeroporto Costa Smeralda, creando disagi e rallentamenti del traffico cittadino. Un percorso simbolico che unisce il porto e lo scalo aeroportuale del nord dell'isola.
    "Senza allevamenti non c'è futuro", continuano a dire è a scriverlo sui loro striscioni di protesta. I trattori continueranno a stare nello spiazzo del porto olbiese finché non riceveranno delle rassicurazioni concrete.
    "Abbiamo deciso di fare un passaggio all'interno della città perché abbiamo necessità che le persone e le istituzioni ci vedano - ha commentato Agostino Asara, giovane allevatore gallurese che ha preso parte alla protesta accompagnato anche dal nonno - Siamo fermi al porto da lunedì scorso ma dobbiamo farci sentire ancora di più".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza