Un super-materiale ispirato ai denti dei calamari VIDEO

Per scarpe da corsa, circuiti flessibili e dispositivi indossabili

Redazione ANSA
Un nuovo super-materiale che combina resistenza e flessibilità estrema è stato realizzato grazie a proteine disposte come i denti ad anello dei calamari, aprendo a molte possibili applicazioni: dalle solette per scarpe da corsa, che aiuterebbero a raffreddare il piede garantendo grande elasticità, fino ai circuiti flessibili e ai dispositivi indossabili. Il risultato è stato ottenuto dalla ricerca coordinata  dalla statunitense Pennsylvania State University e pubblicata sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas), grazie ad un materiale a due dimensioni (2D) composto da diversi strati simile all’osso o alla madreperla.

I materiali compositi bidimensionali, come quello messo a punto, sono costituiti da strati dello spessore di un atomo, come il grafene, separati da strati di altri materiali che tengono il tutto unito. Le proprietà di questo tipo di materiali derivano proprio dalla presenza di questi strati intermedi, chiamati interfacce: “Grazie a questa caratteristica possiamo ottenere proprietà diverse modificando il numero di strati”, commenta Melik Demirel, uno degli autori dello studio, “rendendo il materiale molto flessibile e molto forte allo stesso tempo”.

Un nuovo super-materiale che combina resistenza e flessibilità estrema è stato realizzato grazie a proteine disposte come i denti ad anello dei calamari (Fonte: Burcu Dursun, Penn State)

I ricercatori, infatti, grazie a simulazioni effettuate al computer, hanno dimostrato che quando il super-materiale è sottoposto a stress, le interfacce intermedie si rompono in diversi punti, ma il materiale nel complesso resta integro. Una caratteristica che lo rende perfetto per tutti quegli oggetti che sono sottoposti a continui movimenti di flessione, come le solette per scarpe. “L'interfaccia si rompe, ma il materiale no”, aggiunge Demirel, “e all’improvviso diventa anche super-elastico”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA