Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sicurezza statale 100, ipotesi tutor e nuovi spartitraffico

Sicurezza statale 100, ipotesi tutor e nuovi spartitraffico

Dopo i ripetuti incidenti sull'arteria stradale pugliese

BARI, 04 dicembre 2023, 19:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo i ripetuti incidenti stradali sulla Statale 100, nel tratto Gioia del Colle-Taranto, questa mattina si è tenuto un incontro tra Regione e Anas Puglia nell'assessorato ai Trasporti, su richiesta dei consiglieri regionali Mazzarano, Parchitelli, Digregorio e Galante, al fine di individuare misure volte al miglioramento delle condizioni di sicurezza stradale. Poiché si rende necessario un intervento per la messa in sicurezza della strada, durante l'incontro sono state individuate due possibili soluzioni tecniche di breve e medio termine come l'installazione di apparecchi di moderazione della velocità del tipo tutor, da istituire in corrispondenza delle tratte a maggiore incidentalità, e l'installazione di dispositivi di spartitraffico, compatibili con la piattaforma stradale. "Per accelerare l'iter di approvazione e finanziamento degli interventi lo scorso febbraio - ha detto l'assessora ai Trasporti, Anita Maurodinoia - congiuntamente al presidente Michele Emiliano, abbiamo presentato formale richiesta di commissariamento al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e alle competenti divisioni ministeriali: istanza non accolta, nonostante sia stata messa in evidenza tra le motivazioni a supporto della richiesta di commissariamento l'elevata incidentalità che contraddistingue questa strada", ha ricordato l'assessore. Per la statale 100 sono previsti due interventi per un investimento complessivo da 275 milioni circa.
    "L'amministrazione regionale ha inserito entrambi gli interventi individuati con Anas, in quanto ritenuti strategici, all'interno della proposta di aggiornamento del Piano attuativo 2021-2030 del piano regionale dei Trasporti - continua l'assessore Maurodinoia - infine, le stesse opere sono state classificate esplicitamente come prioritarie nella ricognizione dei fabbisogni delle opere infrastrutturali stradali di interesse statale inviata al Mit lo scorso maggio. Insomma la Statale 100 è attenzionata ma ci sono evidenti criticità sia per reperire tutte le risorse necessarie che per una compiuta definizione progettuale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza