Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

General Motors interrompe produzione bus autonomo Origin

General Motors interrompe produzione bus autonomo Origin

Gestore robotaxi Cruise (di GM) sotto indagine per un incidente

ROMA, 10 novembre 2023, 18:55

Redazione ANSA

ANSACheck

General Motors interrompe produzione bus autonomo Origin © ANSA/GM Cruise

General Motors interrompe produzione bus autonomo Origin © ANSA/GM Cruise
General Motors interrompe produzione bus autonomo Origin © ANSA/GM Cruise

Dopo aver congelato i piani di produzione di due modelli elettrici destinati ad essere prodotti ad Orion in Michigan, General Motors ha dichiarato ora che prevede di interrompere temporaneamente la fabbricazione del suo minibus elettrico Cruise Origin completamente autonomo.
La decisione, secondo quanto riporta Forbes, è stata presa a pochi giorni di distanza dalla dichiarazione di Kyle Vogt ceo di Cruise (la divisione di General Motors che si occupa di servizi senza conducente) di sospendere tutte le operazioni di robotaxi con il veicolo GM.
Cruise aveva già informato in ottobre di uno stop programmato delle sue attività dopo che la California le aveva sospeso la licenza di operatore di robotaxi, sulla base dell'affermazione che i veicoli a guida autonoma potessero essere un rischio per il pubblico.
Dopo un incidente avvenuto a San Francisco la National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa) aveva aperto il mese scorso una ova indagine per verificare se Cruise avesse preso - o stesse prendendo - "precauzioni sufficienti per salvaguardare i pedoni". L'investigazione è ancora in corso.
Il veicolo Cruise Origin, costruito a Detroit, è stato sviluppato congiuntamente da GM, Cruise e Honda. Costruito appositamente come veicolo completamente elettrico a guida autonoma, non contiene comandi dello sterzo manuali. Potrebbe avere un costo industriale (se prodotto su larga scala) di circa 50.000 dollari.
Gm ha già prodotto centinaia di esemplari delle prime versioni per i test operativi di Cruise. La società - ha dichiarato il ceo Vogt - intende proseguire almeno con alcune delle proprie attività con l'Origin. Successivamente, una volta che tutto sarà sistemato, la società prevede di riprendere la produzione degli Origins e di metterli in servizio. .
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza