Michelin arricchisce divisione DDI con acquisto RoadBotics

Start-up Usa opera nell'analisi immagini strutture stradali

Redazione ANSA ROMA

Con l'acquisizione di RoadBotics, una start-up americana specializzata nell'analisi delle immagini delle infrastrutture stradali, Michelin Driving Data to Intelligence (DDI) rafforza la sua potenzialità di fornire soluzioni per l'uso dei dati sulla mobilità e per il miglioramento della sicurezza nella circolazione.
    Michelin DDI è una divisione del Gruppo di Clermont Ferrand specializzata nell'analisi dei dati sul comportamento di guida e che sviluppando soluzioni e approfondimenti per rendere le strade più sicure. Con la sua suite di servizi 'Strade più sicure', Michelin DDi fornisce servizi 'data driven' per aiutare i gestori della strada a identificare e dare priorità alle azioni da realizzare prima che si verifichino incidenti.
    Con l'acquisizione di RoadBotics Michelin DDI potrà utilizzare la tecnologia Artificial Vision, che analizza le immagini registrate per trasformarle in informazioni che aiutano a rilevare le aree prioritarie per la manutenzione. Il servizio sarà inizialmente disponibile in Nord America e successivamente arriverà in Europa.
    "Questa nuova acquisizione è in linea con la strategia di crescita di Michelin intorno al pneumatico - ha commentato Lorraine Frega, direttore affari, distribuzione, soluzioni e servizi, strategia, innovazione e alleanze del Gruppo Michelin - e grazie a RoadBotics, potremo rafforzare le nostre competenze nel campo dell'intelligenza artificiale al servizio di una mobilità più sicura". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie