ANSAcom
ANSAcom

World Ducati Week, si accendono i motori al 'Marco Simoncelli'

Dal 22 al 24 luglio, a Misano passione e spettacolo su due ruote

Rimini ANSAcom
Nell'area del Misano World Circuit 'Marco Simoncelli' è tutto pronto per accogliere il popolo ducatista, in arrivo per il World Ducati Week 2022 che apre ufficialmente i cancelli domani, 22 luglio, a distanza di quattro anni dall’ultima edizione. Il weekend dedicato alle 'rosse' di Borgo Panigale è quello a cui da settimane stanno lavorando manager, tecnici, meccanici, team racing e personale Ducati, per una tre giorni dedicata alla passione per le due ruote e al divertimento.
Tanti gli appuntamenti in programma, tra giri in pista, incontri con i piloti, talk, sfide, test ride su Ducati, taxi drive su Audi e Lamborghini, anteprime mondiali, riding experience dentro e fuori il circuito, su asfalto o sterrato, ma anche buon cibo e grandi eventi nel segno del piacere di stare insieme. Già venerdì 22 luglio ci sarà spazio per alcuni eventi importanti, a partire dal giro d’onore con tutti i piloti presenti alla manifestazione, compresi quelli storici che hanno portato in trionfo le rosse di Borgo Panigale sui circuiti di tutto il mondo e che hanno mantenuto un legame forte con i ducatisti. Ci saranno anche Carl Fogarty, Troy Bayliss, Chaz Davies, Régis Laconi e Rubén Xaus che si uniranno ai piloti odierni e gireranno in pista.
Sempre venerdì, nell’area Adventure dedicata al mondo dell’off-road, è confermata la gara in e-bike sulle Ducati TK-01RR, durante la quale, nove piloti tra cui Troy e Oliver Bayliss, Carl Fogarty e Chaz Davies, si sfideranno in una competizione elettrizzante sterrato. Nel tardo pomeriggio sarà poi il turno della parata, ovvero uno dei riti più amati dai ducatisti. Partendo da un giro di pista del circuito, un serpentone di moto attraverserà Cattolica e Misano per arrivare in spiaggia a Riccione, allo Scrambler Beach Party organizzato al Bagno Samsara Beach, che ospiterà una serata di musica e divertimento con il celebre DJ e produttore italiano Benny Benassi.
Per la giornata di sabato 23 luglio è invece in programma uno dei momenti più attesi della grande festa Ducati, la Lenovo Race of Champions per la quale in pista scenderanno 21 piloti Ducati impegnati nei campionati MotoGP, Superbike e Supersport, tutti su Panigale V4 e Panigale V2 in una competizione a doppia categoria con due vincitori. A sfidarsi, tra gli altri, anche Pecco Bagnaia, Jack Miller, Johann Zarco, Jorge Martin, Enea Bastianini, Fabio Di Giannatonio, Luca Marini, Marco Bezzecchi, Michele Pirro, Danilo Petrucci, Alvaro Bautista, Michael Ruben Rinaldi, Nicolò Bulega e Oliver Bayliss .
Per tutti gli appassionati che non potranno seguire la gara dal vivo basterà collegarsi alla pagina dedicata del sito Ducati, che trasmetterà un live streaming dalle prove libere fino alla gara. Inoltre, anche per questa edizione è confermata la diretta sul canale Sky Sport MotoGP dalle ore 17. Novità dell’edizione 2022 è il FantaWDW, un gioco tramite web-app che permetterà a tutti di creare la squadra di piloti su cui fare un pronostico di vittoria per la Lenovo Race of Champions.
A concludere la serata del sabato ci sarà la tradizionale Rustida, servita direttamente sul rettilineo della pista dai manager Ducati e quest’anno arricchita da una ricetta speciale firmata da Chef Riccardo Monco del ristorante tre stelle Michelin Enoteca Pinchiorri. Poco dopo, lo Stadio Comunale Santamonica di Misano adiacente al circuito, ospiterà il palco da cui i piloti saluteranno i Ducatisti come da consuetudine. La serata proseguirà poi con il dj set dei Meduza, il trio italiano della house music con più di 15 milioni di ascolti in streaming, capace di mandare sold-out interi tour live nei club di tutto il mondo.

In collaborazione con:
Ducati

Archiviato in


Modifica consenso Cookie