Mini elettrica: svelata un'anticipazione della cabrio

L'esemplare unico è basato sulla Mini Cooper S Cabrio

Redazione ANSA ROMA

Mini presenta per la prima volta la Cooper SE completamente elettrica in versione cabrio giusto in tempo per l'estate. Non come auto di serie, ma come esemplare unico che mostra come potrebbe continuare la trasformazione del marchio premium verso la mobilità elettrica. Con quattro posti aperti, la Mini Cooper SE Cabrio è l'unica cabrio premium al mondo con una trasmissione completamente elettrica nel segmento delle piccole auto.

 

 


    Con questa vettura di punta, il marchio britannico unisce per la prima volta la sportività classica, il massimo divertimento di guida a cielo aperto e la mobilità elettrica senza emissioni locali. La one-off sarà presentata per la prima volta al pubblico in occasione dell'ormai classico evento "Mini Takes the States" negli Stati Uniti. Le strade tortuose tra Burlington, nel Vermont, e Greenville-Spartanburg, in South Carolina, sono infatti perfette per toccare con mano il tipico go-kart feeling di Mini a zero emissioni.
    Questo esemplare è basato sulla carrozzeria della Mini Cooper S Cabrio. La Mini Cabrio elettrificata ha le stesse dimensioni di 3.863 mm di lunghezza con un passo di 2.495 mm, una larghezza di 1.727 mm e un'altezza di 1.415 mm, mentre sotto la carrozzeria c'è il propulsore della Mini Cooper SE a tre porte.
    Si tratta del motore elettrico da 135 kW/184 CV, capace di garantire un'accelerazione da fermo da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi, mentre l'autonomia massima è di 230 chilometri determinata nel ciclo di prova WLTP. La capote in tessuto, completamente elettrica e quindi particolarmente silenziosa, può essere aperta e chiusa in 18 secondi. Premendo un pulsante, la capote può essere attivata fino a 30 km/h e consente tre impostazioni: aperta, chiusa o come tetto apribile. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie