GM e Pilot Company insieme per 'coast to coast' colonnine

Negli Usa 2.000 nuovi punti di ricarica rapidi sino a 350 kW

Redazione ANSA ROMA

Grazie all'accordo siglato tra General Motors e la catena di stazioni di rifornimento Pilot Company, presto sarà possibile effettuare il coast to coast degli Stati Uniti in auto elettrica con tempi di ricarica brevissimi. Le due aziende, infatti, svilupperanno nel Paese a Stelle e strisce, da Est a Ovest, una rete di colonnine ultra rapide, con potenze sino a 350 kW, fornite e gestite da EVgo eXtend.
Le postazioni, distanziate circa 80 km l'una dall'altra, si concentreranno nei pressi delle grandi città ma saranno presente anche nelle aree rurali e montane. 500 di queste saranno installate all'interno dei centri di assistenza Pilot e Flying J.
I possessori di veicoli del gruppo GM beneficeranno di particolari benefit, come la possibilità di utilizzare l'infotainment di bordo delle loro auto per verificare in tempo reale la disponibilità di colonnine lungo il proprio percorso, prenotare la ricarica e ottenere sconti sul costo dell'elettricità.
Grazie a questo accordo EVgo, che già collabora con GM per l'installazione entro il 2025 di 3.250 punti di rifornimento rapido nelle principali città americane, fornirà appunto ai centri Pilot e Flying J colonnine fast con potenze sino a 350 kW. Qui, durante il rifornimento, possibile 24 ore su 24, la clientela potrà usufruire di sale d'attesa con wi-fi internet gratuito, rifocillarsi nei bar e nei ristoranti delle due catene o fare acquisti nei negozi annessi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie