Auto: giugno nero per il mercato dell'usato, -17,9%

Auto-Trend Aci, primi 6 mesi 2022 negativi per auto seconda mano

Redazione ANSA ROMA

Anche il mercato dell'auto usata è in crisi: i 221.457 passaggi di proprietà annotati dal Pubblico Registro Automobilistico a giugno diminuiscono del 17,9% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 173 usate nel mese di giugno e 200 nel primo semestre. Benzina e diesel sono ancora protagoniste nei passaggi di proprietà, poiché le ibride non superano il 3,5% delle compravendite totali. In rosso anche i motocicli, in calo del 7,5% con appena 69.202 trasferimenti di proprietà.
    E' quanto si evince nell'ultimo bollettino "Auto-Trend", pubblicato sul sito dell'Automobile Club d'Italia. In particolare il primo semestre 2022 si chiude con indicatori tutti negativi per l'usato: -10,8% auto, -7% moto e -9,2% per il totale dei veicoli rispetto all'anno scorso.
    La statistica evidenzia anche l'andamento delle radiazioni dal PRA, fondamentali per capire l'evoluzione del parco circolante: a giugno le radiazioni di auto diminuiscono del 21,5%, fermandosi a 98.694 unità (picco negativo a giugno negli ultimi 20 anni). Per ogni 100 vetture nuove ne sono state radiate 77 a giugno e 81 nel primo semestre. Va meglio per le due ruote, le cui 12.014 cancellazioni dal PRA a giugno sono in aumento del 9.4% rispetto allo stesso mese del 2021. Dall'inizio dell'anno le radiazioni sono diminuite del 30% per le auto, di appena 1,8% per le moto e del 27,9% per i veicoli in generale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie