Clima: Insurtech, danni per 343 miliardi di dollari nel 2021

In Italia necessari investimenti per almeno 400 milioni di euro

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 21 LUG - Le catastrofi ambientali sono tra le maggiori sfide per il settore assicurativo, con perdite globali per 343 miliardi di dollari nel 2021, di cui solo il 38% coperto da un'assicurazione. Lo afferma l'associazione 'Italian Insurtech', che raggruppa i principali operatori attivi nel Paese, sottolineando che "diversi settori strategici necessitano di partner in grado di offrire servizi di prevenzione, non più semplici rimborsi dei danni subiti da queste calamità ambientali".

"L'innovazione digitale - spiega Insurtech - può aiutare l'industria a sviluppare soluzioni in grado di realizzare analisi predittive per supportare la filiera contro gli effetti del cambiamento climatico, sfruttando una combinazione di tecnologie satellitari, intelligenza artificiale e analisi dei dati". Insurtech sottolinea poi che "è necessario aumentare gli investimenti in tecnologia ad almeno 400 milioni di euro, per stimolare lo sviluppo del mercato e portare l'Italia al pari degli altri Paesi europei". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA