Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Boeri, "pochi nuovi lavoratori, rischi per previdenza"

ANSAcom

Boeri, "pochi nuovi lavoratori, rischi per previdenza"

ANSAcom

In collaborazione con Cdc - Cassa dottori commercialisti

SIRACUSA, 23 novembre 2023, 20:24

ANSAcom

ANSACheck

L 'intervento di Tito Boeri, professore di economia all 'Università Bocconi - RIPRODUZIONE RISERVATA

L 'intervento di Tito Boeri, professore di economia all 'Università Bocconi - RIPRODUZIONE RISERVATA
L 'intervento di Tito Boeri, professore di economia all 'Università Bocconi - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Cdc - Cassa dottori commercialisti

"La criticità maggiore dei sistemi previdenziali a ripartizione non è la longevità della popolazione ma l’immissione di pochi lavoratori nel mercato. La principale differenza tra le Casse e il sistema previdenziale pubblico è proprio che non c’è condivisione del rischio". Lo ha detto l'economista Tito Boeri intervenuto a Siracusa alla tavola rotonda “Nuovi paradigmi a 20 anni dalla riforma del regime pensionistico” della Cassa dottori commercialisti. Boeri che ha ricordato la “lungimiranza dei commercialisti" ha guardato a cosa "potrà accadere tra 30 anni. Tre sfide cruciali: la demografia, il progresso tecnologico, il rapporto tra pubblico e privato”.

ANSAcom - In collaborazione con Cdc - Cassa dottori commercialisti

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza