ANSAcom
ANSAcom

Ucraina: presidente autostrade, costruiamo, altri distruggono

Opanashenko, gratitudine per aiuto che paesi Ue hanno offerto

TRENTO ANSAcom

"Il nostro ruolo è quello di costruire infrastrutture, ponti, collegamenti, connessioni per le persone e non distruggerle". Con queste Mikhailo Opanashenko, presidente della società delle autostrade ucraine, ha chiuso il video collegamento da Kiev con il quale questa mattina è intervenuto nel corso del convegno organizzato a Madonna di Campiglio da Asecap-Aiscat (le organizzazioni che raccolgono a livello europeo e nazionale le concessionarie autostradali) in collaborazione con l'Autostrada del Brennero e la Polizia di Stato.

Opanashenko, invitato dal presidente Aiscat e direttore generale di A22 Diego Cattoni, ha ringraziato tutte le persone che nelle settimane della guerra gli hanno espresso vicinanza e solidarietà e ha espresso gratitudine per l'aiuto che i paesi dell'Unione europea hanno offerto ai cittadini ucraini in fuga dalla guerra: "La mia speranza è di incontrarvi di persona", ha detto. (ANSA).
   

In collaborazione con:
Autostrada del Brennero

Archiviato in


Modifica consenso Cookie